Tv/ascolti: Rai, oltre 7 mln spettatori per Italia-Malta

(ASCA) – Roma, 12 set – Ancora uno straordinario risultato per il calcio in tv: il secondo incontro di qualificazione per i Mondiali del 2014 della nazionale di Cesare Prandelli contro Malta trasmessa su Rai1 ieri, martedi’ 11 settembre, ha ottenuto 7 milioni 158 mila spettatori e uno share del 26.83. La serata televisiva prevedeva su Rai2 un doppio appuntamento con il telefilm ”Criminal minds” che nel primo episodio ha raggiunto 2 milioni 516 mila spettatori e uno share del 9.22 e nel secondo 2 milioni 695 mila e il 10.22. Su Rai3 ottimo esordio per la nuova edizione di ”Ballaro”’ che ha realizzato 3 milioni 102 mila spettatori e uno share del 12.79. Da segnalare su Rai1 alle 14.10 ”Verdetto finale” con 1 milione 589 mila spettatori e uno share dell’11.19 e in seconda serata l’esordio della nuova edizione di ”Porta a porta” con 870 mila e il 9.20. Nella stessa fascia oraria su Rai2 ”La storia siamo noi” dedicata alle voci dell’11 settembre ha fatto registrare 822 mila e l’8.20. Sempre grandi ascolti per i canali digitali nella giornata di ieri: al primo posto su Rai Yo Yo alle 9.28 ”Peppa pig 3” con il 5.19 di share e 251 mila spettatori; segue su Rai Premium all’1.45 ”Don Matteo” con il 4.33 e 94 mila; su Rai Gulp alle 10.17 il cartone ”Avatar-la leggenda di Aang” con il 3.47 e 142 mila; su Rainews alle 6.30 ”Il caffe”’ con il 3.25 e 114 mila; su Rai4 alle 2.00 il telefilm ”City of god” con il 2.07 e 37 mila e su Rai Sport 1 alle 3.36 lo speciale ”Del Piero per sempre” con l’1.70 e 12 mila. Nettissima vittoria delle reti Rai in prima serata con 13 milioni 82 mila spettatori e uno share del 49.18 e nell’intera giornata con 3 milioni 802 mila e il 40.09.
red/sam/

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi