Apple: nuovo iPhone 5 sorprende ma non troppo

MILANO (MF-DJ)–Piu’ potente, veloce e leggero ma con un design che ricalca piuttosto fedelmente quello del suo fortunato predecessore: il nuovo iPhone 5 presentato ieri da Apple a San Francisco perfeziona, senza stravolgerle, le caratteristiche del suo suo fratello maggiore e conferma gran parte delle indiscrezioni circolate negli ambienti di mercato prima del suo lancio.
Come da attese, la nuova creatura del gruppo di Cupertino ruota intorno al microprocessore di nuova generazione A6 e al sistema operativo iOS6, sfrutta la tecnologia Lte per la connettivita’ 4G, e’ dotato del display Retina e di una batteria potenziata. La fotocamera resta di 8 megapixel ma garantisce nuove innovative funzioni grazie alle possibilita’ offerte dal processore A6. Piu’ curato il suono, con il passaggio da uno a tre altoparlanti. Il tutto concentrato in quei 7,6 millimetri di spessore e 112 grammi di peso che rendono l’iPhone 5 lo smartphone piu’ sottile e leggero mai creato dalla societa’ californiana. Lo schermo da 4 pollici e’ la novita’ piu’ significativa a livello di hardware e rappresenta un avvicinamento di Apple verso le dimensioni dei prodotti di punta delle concorrenti Samsung, Htc e Nokia.

Apple punta a lanciare il nuovo melafonino sui mercati di tutto il mondo in tempi brevissimi. Gia’ dal 14 settembre, i clienti statunitensi potranno effettuare i pre-ordini in vista della messa in commercio del dispositivo la settimana successiva. Seguiranno in rapida sequenza tutti gli altri Paesi, con l’obiettivo di introdurre il prodotto in oltre 100 mercati entro il periodo natalizio. La sfida per la multinazionale guidata da Tim Cook sara’ come sempre quella di tenere il passo della famelica domanda, dato che sono ben note le difficolta’ dei fornitori di rispettare gli ordini di componentistica piazzati da Apple, una volta che la produzione dello smartphone entra a pieno regime. Non dovrebbe invece emergere nessun problema sul fronte della catena di assemblaggio grazie alla “potenza di fuoco” degli stabilimenti Foxconn situati nella provincia cinese di Shenzhen.
I prezzi dell’iPhone 5 dovrebbero riflettere quelli del suo predecessore, con il modello base disponibile a partire da 499 dollari e prezzi via via superiori per le versioni piu’ potenti.

Le azioni di Apple hanno chiuso le contrattazioni di ieri in rialzo dell’1,4% a 669,79 dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti