Intesa Sanpaolo/ Esce da F2i Reti Tlc cedendo il 12,5% a 20 mln

Al fondo F2i, che sale al 100% nella controllante di Metroweb

Milano, 13 set. (TMNews) – Intesa Sanpaolo e F2i (Fondo istituzionale privato per le infrastrutture) hanno sottoscritto oggi il closing per la cessione del 12,5% di F2i Reti tlc, detenuto dalla banca tramite Imi Investimenti, per un importo pari a 20 milioni di euro. Lo si apprende da un comunicato congiunto.

A seguito di questa operazione, F2i detiene il 100% del capitale di F2i Reti tlc, che a sua volta controlla il 61,4% di Metroweb (fornitrice di fibra ottica e proprietaria di una delle più grandi reti in Europa, localizzata prevalentemente a Milano e in Lombardia) accanto a Fastweb (11,2%) A2A (25,7%) e al management della società  (1,7%).

Intesa Sanpaolo, con la cessione delle azioni di F2i Reti tlc in suo possesso, ha “ritenuto concluso il proprio ruolo di sostegno all`operazione di acquisizione di Metroweb da parte di F2i, avvenuta lo scorso anno, e allo sviluppo della società  stessa”.

Nel comunicato si ricorda infine, che F2i Reti tlc sta sviluppando un piano per la cablatura in modalità  Ftth delle principali 30 città  italiane.

Bos

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci