- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Apple: broker si riposizionano su titolo dopo lancio iPhone 5

MILANO (MF-DJ)–Il lancio dell’iPhone 5 ha convinto diversi broker ad aumentare il target price di Apple, in scia alle previsioni di vendita del nuovo melafonino e alla reazione positiva degli investitori.  La raffica di revisioni al rialzo dei prezzi obiettivo e’ stata inoltre innescata dalla rapidita’ con cui la societa’ di Cupertino punta a lanciare la sua nuova creatura sui mercati di tutto il mondo. Dopo il debutto negli Stati Uniti e in altri 8 Paesi fissato per il 14 settembre, il dispositivo sara’ disponibile in altri 22 mercati la settimana successiva, fino ad arrivare ad oltre 100 entro il periodo natalizio.  “Siamo positivamente sorpresi che i tempi di commercializzazione del nuovo iPhone siano i piu’ rapidi nella storia di Apple”, ha osservato l’analista di Barclays, Ben Reitzes, in una nota ai clienti, nel giustificare l’aumento del target price della multinazionale californiana da 750 a 810 dollari. Anche Deutsche Bank ha manifestato ottimismo sulle prospettive societarie, alzando il target price del titolo da 650 a 775 dollari.  Dal canto suo Jp Morgan, pur confermando rating e target price rispettivamente a overweight e 770 dollari, ha lasciato spazio ad una revisione al rialzo della propria valutazione. “Il lancio dell’iPhone 5 ha superato le nostre previsioni in termini di caratteristiche e rapidita’ di messa in commercio”, ha spiegato l’analista Mark Moskowitz in una nota ai clienti, aggiungendo che “possono esserci i presupposti per un ritocco al rialzo delle nostre previsioni”.  Le azioni di Apple, che ieri hanno chiuso le contrattazioni sul Nasdaq in rialzo dell’1,4% a 669,79 dollari sulla scorta del lancio del nuovo smartphone, sono ora in progresso dell’1,05% a 676,41 dollari, non lontane dai massimi di sempre della settimana scorsa di 680,44 dollari.