Telecom I.: transa con gli ex manager (MF)

MILANO (MF-DJ)–La conferma della nomina di Piergiorgio Peluso, una proposta di transazione con gli ex amministratori Riccardo Ruggiero e Carlo Buora e l’emissione di un bond da 1 mld.  Sono le novita’ annunciate ieri da Telecom.I al mercato, scrive MF. Il cda della societa’ telefonica ha definito le proposte deliberative e la relazione sulle materie all’ordine del giorno della prossima assemblea del 18 ottobre. Il Cda ha affidato a Peluso l’incarico di direttore Administration, Finance and Control. Il manager ex Fonsai e Unicredit subentrera’ entro fine mese nella carica di Andrea Mangoni, nominato nel frattempo d.g. per le attivita’ del gruppo in Sudamerica. Il Consiglio ha poi preso atto delle proposte di transazione da parte dei due manager, coinvolti nel processo penale relativo alle carte prepagate, Riccardo Ruggiero e Carlo Buora. L’accordo prevede una manleva sulle attivita’ svolte e la rinuncia a un’azione di responsabilita’. Il Cda ha valutato favorevolmente la proposta ricevuta e ha determinato di rimodulare l’ordine del giorno dell’assemblea, alla quale saranno presentate pertanto una proposta di transazione generale con Buora per la somma di 1 mln e una proposta analoga per 1,5 mln nei confronti di Ruggiero

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci