Finanza: Soldi cambia rete e passa a 7 Gold

MILANO (MF-DJ)–Soldi, il programma televisivo dedicato al risparmio e agli investimenti, lascia dopo 10 anni Odeon Tv per approdare a 7Gold.  Il programma, spiega una nota, riprendera’ il 16 settembre e sara’ condotto da Cosimo Pastore insieme a Erica Del Bianco. Terminera’ il 14 luglio 2013 per un totale di 40 puntate e andra’ in onda anche quest’anno la domenica sera, a partire dalle 23h15 sino alle 0h45 – subito dopo la fine della trasmissione di punta di 7Gold Diretta Stadio – su tutte le emittenti del circuito nazionale terrestre 7 Gold.  “Siamo sicuri che il nostro affezionato pubblico ci continuera’ a seguire”, dichiara Pastore, storico conduttore di Soldi, “ma siamo altrettanto certi che, grazie al forte radicamento sul territorio nazionale di 7 Gold, il nostro bacino di utenti si allarghera’ ulteriormente. Il format della trasmissione restera’ sostanzialmente invariato, ovvero un mix fra il talk-show e il rotocalco, con la possibilita’ per i telespettatori di intervenire – telefonando o scrivendo un sms o un e-mail – per rivolgere agli ospiti le proprie domande, alle quali verra’ data risposta dagli ospiti nel corso della puntata o nei giorni successivi”.  Fra gli ospiti presenti in studio si alterneranno alcuni tra i piu’ autorevoli esponenti del mondo dell’economia e della finanza italiana che dibatteranno in ogni puntata dei temi del momento insieme ad alcuni fra i piu’ importanti giornalisti delle maggiori testate nazionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi