Telecom I.: con Expo 2015 lancia Changemakers for Expo Milano 2015

MILANO (MF-DJ)–Expo 2015 e Telcom I. Lanciano “Changemakers for Expo Milano 2015”, una nuova iniziativa che ha l’obiettivo di individuare e sostenere lo sviluppo di 10 progetti in grado di migliorare la vita di almeno 10 milioni di persone contribuendo alla risoluzione di questioni sociali e ambientali attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie digitali.  Il progetto, spiega una nota, punta a coinvolgere giovani talenti under 30 raccogliendo e selezionando le migliori proposte operative relative a temi di rilevanza per lo sviluppo economico, sociale e ambientale. In particolare, gli aspiranti “innovatori” saranno chiamati a presentare le proprie idee su quei temi che caratterizzano l’Esposizione Universale del 2015 all’interno dei quali l’introduzione delle nuove tecnologie digitali possa avere effetti di particolare impatto ed efficacia. I changemakers selezionati, riuniti in team, avranno a disposizione per due mesi uno speciale laboratorio, con sede a Milano, che permettera’ loro di accedere a dotazioni tecnologiche avanzate. I progetti piu’ innovativi saranno presentati a potenziali investitori e partner interessati a sostenere l’implementazione. Le principali realizzazioni saranno presentate al pubblico nel corso dell’Esposizione Universale oltre che sui siti di Expo 2015 e Telecom I..  “Questo primo appuntamento di Expovision”, commenta Marco Patuano, a.d. di Telecom I., “e’ un’importante occasione per discutere e approfondire temi di grande rilevanza e soprattutto per affrontarli con iniziative concrete. Con l’avvio del progetto Hangemakers intendiamo offrire ai giovani piu’ talentuosi l’opportunita’ di cambiare, in meglio, non solo il proprio futuro ma addirittura quello di milioni di persone. Vogliamo che i progetti generati da e per Expo sopravvivano all’evento stesso restando a beneficio della comunita’, cosi’ come le infrastrutture e i servizi di cui doteremo l’area espositiva milanese per trasformarla nella prima digital Smart City”.  “Pensare di trasformare il sito espositivo di Expo Milano 2015 in una digital Smart City”, ha aggiunto Giuseppe Sala, presidente di Expo 2015, “e’ tutt’altro che un’idea visionaria: sara’ un modello cui tutte le citta’ del mondo guarderanno. L’impegno e le soluzioni all’avanguardia che i nostri partner tecnologici stanno perfezionando per sostenere il nostro progetto acquistano sempre piu’ forma e concretezza, grazie anche a iniziative come Expovision e Changemakers”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci