BALZO DI RENZI SU SOCIAL NETWORK, MA GRILLO PIU’ EFFICACE

(ANSA) – ROMA, 17 SET – Balzo in avanti del sindaco di Firenze Matteo Renzi sui social network, ma Beppe Grillo resta il più efficace. E’ il risultato di un’analisi sviluppata da Blogmeter, grazie ai suoi tools Facebook e Twitter social analytics. “L’avvio della campagna di Renzi per le primarie del Pd, è la novità  politica più interessante di questi primi quindici giorni di settembre sui social media, in particolare su Facebook e Twitter. Dal 1 al 15 settembre Renzi ha raccolto su Facebook 10.206 fan in più grazie a un balzo del 7,2%. Dal canto suo Berlusconi è cresciuto di uno 0,8% pari a 3.364 fan guadagnati, mentre Grillo ha incrementato dello 0,6% pari a 5.700 nuovi fan. Quest’ultimo, se si guarda al dato cumulato dei fan, rimane saldamente in testa con oltre 940.000 fan sulla sua pagina Facebook, seguito a grande distanza da Nichi Vendola con oltre 524.000 e da Silvio Berlusconi con oltre 445.000. Su Twitter le prime posizioni sono occupate dagli stessi politici che la fanno da padroni su Fb, ovvero Grillo e Vendola, ma al terzo posto spunta “il rottamatore” con oltre 141.000 follower. Anche qui Renzi fa registrare l’incremento maggiore tra i politici, ossia +8.151 follower (6%) dall’inizio del mese. Ma il dato più interessante è il suo successo su Twitter in termini di engagement: per ogni tweet stimola 35 reazioni in media contro le 14 di Grillo”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi