Nevina Satta, direttore della fondazione Sardegna film commission

Dal mese di agosto 2012, Nevina Satta è in carica come direttore della fondazione Sardegna film commission. Nevina Satta è in possesso di un dottorato in cinema, media e studi culturali conseguito presso l’Università  Cattolica del Sacro Cuore e vanta esperienze di studio presso la Ucla (2006-2008) e la Afci University (2011-2012).
Dal 2001, Nevina Satta ricopre il ruolo di docente in istituzioni di regia cinematografica all’Università  Cattolica del Sacro Cuore e ha al suo attivo anche esperienze d’insegnamento nel master ‘Comunicazione e salute’ all’Università  degli Studi di Milano (2003-2006) e presso l’Almed dell’Università  Cattolica del Sacro Cuore (2006-2008).
La Satta ha  maturato diverse esperienze lavorative nell’ambito dei festival cinematrografici: è stata attiva nel ruolo di coordinatore degli ospiti internazionali per il Taormina Film Fest (1996-1998), ha lavorato come program selector, creator and coordinator of university outreach program per il Festival Cinema Africano, Asia e America Latina (1994-2006);  dal 1999 è coordinatrice dei laboratori cinematografici della  Film Summer School del Festival del film Locarno.  Nel 2005, Nevina Satta fonda e dirige The traveling film school e nel 2006 produce il film ‘The wrong hands’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro De Rita nominato coordinatore del dipartimento Documentari di Fremantle Italia

Alessandro De Rita nominato coordinatore del dipartimento Documentari di Fremantle Italia

Pierluigi Bernasconi è il nuovo presidente di Univideo. Vice presidenti Migliavacca, Pezzali, Viggiani

Pierluigi Bernasconi è il nuovo presidente di Univideo. Vice presidenti Migliavacca, Pezzali, Viggiani

Jacek Olczak, nuovo ceo di Philip Morris International, spingerà i prodotti senza combustione con l’obiettivo di sostituire le sigarette

Jacek Olczak, nuovo ceo di Philip Morris International, spingerà i prodotti senza combustione con l’obiettivo di sostituire le sigarette