TELECOM: BERNABE’, CONFERMA TARGET DEBITO E CEDOLA STABILE

DIVIDENDO 2011 BASE PER PROSSIMO TRIENNIO

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Il presidente esecutivo di Telecom Franco Bernabé conferma i target di riduzione del debito e la politica dei dividendi con la cedola attuale che sarà  la base per il dividendo nel triennio 2012-2014. E’ quanto emerge dalle slide presentate agli analisti nella conferenza pan-europea di Sanford Bernstein. Nell’assemblea di maggio che ha proposto la distribuzione di 4,3 centesimi per le azioni ordinarie e di 5,4 centesimi per le risparmio era già  stato detto che questo “rappresenta la soglia minima sotto la quale non scenderà  nel prossimo triennio”. “Conseguiti gli obiettivi di riduzione del debito netto a 27,5 miliardi e 25 miliardi di euro, previsti per fine 2012 e 2013, sarà  invece possibile ipotizzare un incremento del livello di remunerazione degli azionisti” aveva detto allora Bernabé. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci