Cinema: 50 mln incassi per i blockbuster. Film italiani fanalino di coda

(ASCA) – Roma, 19 set – Altro che crisi, i film piu’ attesi della stagione, blockbuster di Hollywood, hanno totalizzato in Italia quasi 50 milioni di euro nel primo mese della stagione cinematografica: 20 i milioni per il terzo appuntamento per ”Madagascar”, 13 per il ritorno di Batman, piu’ di 5 per il ritorno dei Mercenari. Soffre il cinema Italiano, nessun film ad oggi ha superato il milione di euro d’incasso. I maggiori incassi della stagione (Dati Cinetel). 1) Madagascar 3 – Ricercati in Europa, 20,19 mln euro (22/08/2012). 2) Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno, 13,45 (29/08/2012). 3) I Mercenari 2, 5,44 (17/08/2012). 4) Ribelle – The Brave, 4,84 (05/09/2012). 5) Prometheus, 2,45 (14/09/2012). 6) The Bourne Legacy, 1,47 (07/09/2012). 7) Shark, 1,35 (05/09/2012). 8) Bella addormentata, 913 mila euro (06/09/2012). 9) Che cosa aspettarsi quando si aspetta, 621 mila (14/09/2012). 10) LOL – Pazza del mio migliore amico, 571 mila (17/08/2012). I maggiori dieci incassi italiani della stagione (Dati Cinetel). 1) Bella addormentata, 913 mila euro (06/09/2012). 2) E’ stato il figlio, 279 mila (14/09/2012). 3) Come non detto, 225 mila (07/09/2012). 4) Gli Equilibristi, 122 mila (14/09/2012).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo