- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Rai/ Cda approva semestrale, perdite per 129 mln in 6 mesi

Mercato in crisi, stime per il 2012: -200 milioni totali

Roma, 19 set. (TMNews) – Il Consiglio di Amministrazione di Rai riunito oggi in Viale Mazzini a Roma ha approvato all’unanimità  la relazione semestrale del Gruppo al 30 Giugno 2012, nella quale risulta una perdita netta di 129 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Nel primo semestre del 2012, emerge dal documento, il Gruppo Rai ha conservato la leadership del mercato televisivo sia in prime time (41,7% di share) sia nell’intera giornata (40,3% di share), ma “il deterioramento del quadro macroeconomico, il conseguente calo degli investimenti pubblicitari e i costi dei diritti dei grandi eventi sportivi – tipicamente elevati nei cosiddetti anni pari – hanno impattato negativamente sui risultati economici e finanziari del Gruppo”.

Rai ha infatti chiuso “il primo semestre 2012 con una perdita pari a 129 milioni di euro, in peggioramento di circa 178 milioni di euro rispetto al risultato consuntivato nello stesso periodo del 2011”. Funeree anche le previsioni: “il perdurare della difficile situazione del mercato pubblicitario – si legge nel documento finale del Cda – fa prevedere un secondo semestre anch’esso in perdita anche se di entità  minore rispetto al primo.
La perdita per l’anno si dovrebbe pertanto attestare nell’intorno dei 200 milioni di euro”.

Di questo e del futuro dell’azienda di viale Mazzini, la presidente Anna Maria Tarantola e il dg Luigi Gubitosi parleranno la prossima settimana, precisamente mercoledì 26 settembre, quando verranno auditi in commissione di Vigilanza.

Gic