PRIX ITALIA: FRANCIA E OLANDA VINCITRICI SEZIONE WEB

(AGI) – Torino, 21 set. – Francia e Olanda si dividono il Prix Italia nella sezione web. “L’Olanda dall’alto” della Npo vince, infatti, come sito interattivo legato ad un programma radiofonico o televisivo, premiato all’unanimita’ dalla giuria.    Unanimita’ anche per il premio della sezione “Nuovi contenuti per la televisione multi schermo” andato ad Arte France per “Barcode”. Due, in questa sezione, le menzioni speciali: per ‘www.360langstrasse.sf.tv’ (Svizzera) e ‘www.dr.dk/Voreskunst_Original/vorenskunst_original.htm’. Il Premio Speciale Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita” e’ stato assegnato a “Immondizia a tavola” della tedesca ARD. Quest’ultima e’ risultata vincitrice anche del Premio Speciale “Coppa del Presidente della Repubblica” con “Souteigai-Beyond Imagination.Japan and the Threefold Catastrophe”.  Al Post per il sito ‘www.ilpost.it/c/cultura’ e’ andato, invece, il Premio Speciale alla miglior sezione multimediale di quotidiani, periodici e agenzie di stampa.  Il Premio speciale della Giuria degli Studenti e’ stato dato, per quanto riguarda Film Tv e mini serie, a “Clara va a morire” (Arte France – Francia), mentre la danese Dr si e’ aggiudicata il riconoscimento per le Serie ad episodi e serial a puntate.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi