CASO SALLUSTI: GIORNALISTA, NON SONO SOCIALMENTE PERICOLOSO

Condividi

(ANSA) – ROMA, 24 SET – “Il mio stato d’animo? Non sono preoccupato, anche se non sono certo giornate positive. Però ho grande fiducia che il mio caso possa servire come grimaldello per scardinare un annoso problema della giustizia italiana, quello cioé della libertà  di opinione”. Lo ha detto il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti ospite su La7 del ‘Cristina Parodi Live’, parlando della sentenza che lo vede accusato di diffamazione. “Mi sembra chiaro che io non sia una persona socialmente pericolosa, come invece i giudici dicono che io sia”, ha proseguito. E il collega Corrado Formigli ha confermato: “Sono d’accordo con Sallusti, per quanto violenta e deprecabile, un’opinione non é mai pericolosa per la società . Chi leggeva l’articolo in questione su Libero, sapeva con che tono interpretare quelle parole, per quanto aggressive potessero sembrare”.(ANSA).