FACEBOOK: GOVERNO FRANCESE CHIEDE SPIEGAZIONI SU RISPETTO PRIVACY

Condividi

(AGI/AFP) – Parigi, 25 set. – Il governo francese ha convocato i responsabili di Facebook per chiedere spiegazioni sulle notizie di vecchi messaggi privati che sarebbero stati inseriti nella bacheca degli utenti rendendoli accessibili a tutti. In una nota congiunta, il ministro del Rinnovamento industriale, Arnaud Montebourg, e il sottosegretario per l’Economia digitale, Fleur Pellerin, hanno riferito che i responsabili del social network dovranno presentarsi davanti alla Commissione nazionale dell’Informazione e delle Liberta’ (Cnil), una sorta di garante della privacy francese.
“Dovranno fornire senza indugio spiegazioni chiare e trasparenti”, si legge nella nota. Dopo che si era diffusa la notizia che messaggi risalenti al 2007, 2008 e 2009 erano apparsi nella Timeline degli utenti, Facebook aveva fatto sapere di aver avviato una verifica interna ma aveva negato che ci fossero state violazioni della privacy. Tuttavia il titolo a New York ha perduto il 9%. (AGI)
Sar