FOTO KATE: MINACCE DI MORTE PER DIRETTRICE CLOSER

‘NON VIVRAI PIU’ TRANQUILLA’.LAURENCE PIEAU SI RIVOLGE A POLIZIA

(ANSA) – PARIGI, 24 SET – Minacce di morte per Laurence Pieau, la direttrice di Closer, il settimanale francese che ha pubblicato le foto a seno nudo di Kate Middleton, durante le sue vacanze nel sud della Francia con il marito, il principe William d’Inghilterra. “Abbiamo ricevuto più di 300 e-mail offensive di cui molte contenevano minacce di morte”, ha fatto sapere oggi la redazione di Closer, sottolineando che questa “vicenda ha assunto delle dimensioni completamente sproporzionate”. Il settimanale, di proprietà  di Mondadori France, spiega quindi che la direttrice del giornale ha segnalato i fatti alla polizia transalpina, senza tuttavia sporgere una denuncia formale. Tra le quattordici e-mail consegnate agli agenti, una promette alla direttrice che “non vivrà  più tranquilla”. Mentre un’altra dice a chiare lettere: “al posto degli obiettivi delle macchine fotografiche punteremo su di te qualcosa di un po’ più potente”. Nei giorni scorsi, la Pieau si era difesa dal fiume di critiche, dicendo che quelle foto “non hanno nulla di scioccante, mostrano solo una giovane donna a seno nudo che prende il sole, come se ne vedono tante”. La direttrice ha tenuto anche a precisare che la terrazza della villa del visconte di Linley, il figlio della principessa Margaret, dove Kate e William stavano prendendo il sole, “si vedeva dalla strada”. E ancora: “Confesso di essere sbalordita; non pensavo che toccando la famiglia reale avremmo provocato un tale moto di protesta”. In seguito al processo per direttissima voluto da Kate e William – la scorsa settimana – la giustizia transalpina ha vietato a Closer di cedere quelle foto ad altri giornali e ha imposto di consegnarle alla famiglia reale, cosa che è stata fatta il giorno seguente. Oltre alla procedura civile, i due rampolli hanno anche sporto denuncia al livello penale per oltraggio alla privacy. Secondo un recente sondaggio condotto dall’istituto demoscopico YouGov, l’82% dei britannici ritiene errata la decisione di Closer di pubblicare le foto in topless di Kate Middleton mentre il 72% crede che la famiglia reale abbia fatto bene a intraprendere azioni legali. Una posizione in linea con quella dei giornali inglesi, che hanno scelto di non pubblicare nulla dopo i brutti ricordi dell’epoca di Lady Diana. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo