Giochi/ Slot machine online, partenza a rischio

E intanto arriva la recessione anche nel gioco on line

Roma, 26 set. (TMNews) – Nuovi venti di tempesta sembrano addensarsi sul mercato del gioco on line. Il 3 dicembre prossimo i Monopoli di Stato hanno annunciato la partenza delle slot on line. Si tratta un evento molto atteso tra gli operatori impegnati nel segmento del gioco su internet, perché le slot on line dovrebbero produrre uno nuovo scatto in avanti del settore ed invertire la tendenza che già  indica recessione. Ad agosto infatti, ed è la prima volta in assoluto, il settore del gioco on line ha fatto registrare un calo della spesa dei giocatori, di poco superiore al 10%, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il lancio delle slot on line potrebbe quindi invertire la tendenza, visto che questo segmento di mercato all’estero vale circa di due terzi dell’intero settore del gioco su internet. Ma, secondo indiscrezioni raccolte da Agicos, l’a nnunciata partenza del 3 dicembre potrebbe essere a rischio. Ci sarebbe infatti alcuni tra i più grandi operatori impegnati nel settore delle newslot e delle videolotteries, che starebbero portando avanti operazioni a livello politico (con possibili interventi dei tribunali amministrativi) per posticipare la partenza delle slot on line. In particolari questi operatori, che hanno nel mercato dell’intrattenimento il solo loro business o che rappresenta attualmente l’unica voce in attivo, starebbero portando avanti queste operazioni temendo un calo degli incassi per la rete a terra che verrebbe in parte “cannibalizzata” dalle slot on line. (fonte: Agicos)

AGC

261239 set 12

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti