NOKIA: LUMIA 920 IN ITALIA DA NOVEMBRE, PER ESPERTI COSTA TROPPO

(AGI/REUTERS) – Helsinki, 27 set. – In Italia arrivera’ a meta’ novembre, ma il nuovo smartphone della Nokia, Lumia 920, potrebbe non ‘bucare’ il mercato, secondo gli esperti. Il ‘gioiellino’ della compagnia finlandese costera’ infatti 599 euro, un prezzo ritenuto troppo alto, specie in confronto con quello dello smartphone del momento, il Galaxy S3, che costa ‘solo’ 530 euro.
“Per quanto riguarda l’hardware sono abbastanza simili, sara’ dura per la Nokia spiegare ai consumatori il costo-extra”, ha commentato Nick Dillon, analista della societa’ di consulenza Ovum. Con Lumia 920 la Nokia cerca di riconquistare la leadership nella telefonia che la casa finlandese ha detenuto per molto tempo, prima della discesa in campo di Apple e Samsung. Lumia 920 e Lumia 820 (quest’ultimo al prezzo di 499 euro) saranno disponibili nei negozi di Telecom Italia, Tre Italia, Vodafone e Wind. “In Italia l’incremento della market share della gamma Lumia ci ha dato grandi soddisfazioni e pensiamo che le caratteristiche innovative che hanno reso questi prodotti unici saranno oggi percepite con ancora maggior chiarezza nei nuovi device che integrano straordinarie innovazioni di tecnologia imaging, wireless charging e di evoluzione nel display per una ancora piu’ piena esperienza dell’ecosistema Windows ” ha commentato Paola Cavallero, Amministratore Delegato di Nokia Italia.
Nokia Lumia 920 usa come sistema operativo Windows Phone 8. Tra le particolarita’, la fotocamera in grado di catturare cinque volte piu’ luce degli altri smartphone senza utilizzare il flash. Il nuovo smartphone e’ disponibile nei colori giallo, rosso, bianco e nero. (AGI) Rmi/Uba

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci