Apple/ Migliaia di dipendenti in sciopero in fabbrica Foxconn

Bloccata produzione di iPhone nell’impianto cinese di Zhengzhou

Pechino, 6 ott. (TMNews) – Migliaia di dipendenti di una fabbrica del gruppo taiwanese Foxconn in Cina, che produce componenti per l’iPhone 5 di Apple, sono da ieri in sciopero. Lo ha detto oggi una organizzazione che difende i diritti sociali.

Il gigante taiwanese dell’elettronica è stato già  scosso negli ultimi anni, nelle sue fabbriche cinesi, da una serie di suicidi.
Il mese scorso inoltre una delle sue fabbriche era stata fermata dopo una mega-rissa in cui erano rimasti coinvolti 2.000 dipendenti.

Da ieri invece sono in sciopero i dipendenti dell’impianto di Zhengzhou, nel centro della Cina, per protestare contro la richiesta da parte della direzione – che ha innalzato i livelli di qualità  dei prodotti – di lavorare anche in occasione di una festività  nazionale. Secondo l’organizzazione China Labour Watch, la cui sede si trova a New York, hanno aderito allo sciopero tra i 3.000 e i 4.000 dipendenti. Non si sa quanti dipendenti effettivamente siano impiegati a Zhengzhou, e nessun dirigente dell’impianto ha rilasciato al momento dichiarazioni.

(fonte Afp)

Plg

060726 ott 12

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti