TLC: BONOMI CON RUPERT ACQUISTA 48% SPAGNOLA EUSKALTEL

PREVISTO INVESTIMENTO PER 200 MILIONI

(ANSA) – MILANO, 8 OTT – La società  di investimenti di Andrea Bonomi Investindustrial e la Trilantic Capital della famiglia Rupert, già  proprietaria del gruppo del lusso Richemont, hanno acquistato il 48% della spagnola Euskaltel, dagli attuali azionisti KutxaBank, Iberdrola, Endesa, Mondragon e da altre entità  riconducibili al governo basco. L’investimento previsto supera i 200 milioni di euro, mentre il prezzo esatto dell’acquisizione non viene rivelato. Lo annuncia una nota. Fondata nel 1995, Euskaltel è provider leader e l’unico operatore cavo nella ricca regione spagnola dei paesi baschi. Fornisce servizi di telefonia fissa, banda larga, e pay tivù. Ha segnato vendite per 334 milioni nel 2011 con un margine operativo lordo di 131 milioni.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci