Editoria/ Storace (Destra): Da domani online ‘Giornale d’Italia’

Potrebbe aiutare a far nascere qualcosa di nuovo a destra

Roma, 9 ott. (TMNews) – “Questo post lo scrivo con l’emozione che merita. Da domani le nostre idee avranno un megafono in più. Da ogni computer, e persino con le applicazioni per IPad e IPhone, sarà  possibile leggere ogni mattina, dal martedì alla domenica, le notizie che pubblicheremo sul Giornale d’Italia, all’indirizzo www.ilgiornaleditalia.org”. E` quanto ha scritto nel suo editoriale sul sito del partito, il segretario nazionale de La Destra, Francesco Storace.  “Lo affiancherà  – ha riferito – un portale, che sarà  continuamente aggiornato nel corso della giornata. Anche se lo abbiamo acquistato io e Roberto Buonasorte, che ne è l’amministratore, non sarà  un quotidiano strettamente di partito.  Vorremmo farlo crescere come un giornale di area, per dare voce a chi non l’ha da troppo tempo. Magari per far nascere qualcosa di nuovo a destra”.”Abbiamo anche bisogno di sostenitori ovviamente. Sia sul sito del partito che su quello del giornale – ha concluso Storace – ci sarà  il modo per farlo, finanziariamente. Per ora, comunque, abbiamo bisogno della promozione che ognuno di voi farà  sulla rete. A domani”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)