Rapporto Aie 2012 sullo stato dell’editoria italiana

È stato inaugurato 10 ottobre 2012 il Punto Italia alla 64esima edizione della Buchmesse di Francoforte, alla quale partecipano circa 250 editori italiani, alla presenza del sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri Paolo Peluffo, del presidente dell’Associazione italiana editori (Aie) Marco Polillo, dell’ambasciatore d’Italia in Germania Elio Menzione, dal console generale d’Italia a Francoforte Cristiano Cottafavi. Il presidente Polillo ha presentato il Rapporto Aie 2012 sullo stato dell’editoria italiana e annunciato tre nuove iniziative: Aie guiderà  per l’Europa il più innovativo progetto sul libro digitale, il progetto Tisp; è stato avviato il progetto Lia per ebook accessibili per non vedenti e ipovedenti; alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna nel 2013 verrà  assegnato il premio all’editore internazionale per ragazzi dell’anno.

– Presentazione presidente Polillo (.doc)

– Sintesi rapporto Aie 2012 (.doc)

– Rapporto Aie 2012 (.ppt)

– Intervento presidente Polillo (.doc)

– Progetto Tisp (.doc)

– Progetto Lia (.doc)

– Premio internazionale ragazzi (.doc)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery