European Audiovisual Observatory – Lo sviluppo dei canali Hd in Europa

E’ lo sport il principale driver nella diffusione dell’alta definizione in Europa. Lo dice l’ultima indagine dell’European Audiovisual Observatory presentata al Mipcom di Cannes il 9 ottobre 2012, secondo cui i canali sportivi guidano la crescita seguiti da quelli dedicati a film, dai generalisti e dai factual.
Lo sviluppo delle trasmissione televisive in alta definizione ha avuto un’impennata negli ultimi tre anni e un’improvvisa accelerazione nei primi mesi del 2012. Dai 274 del 2009, i canali hd europei nel 2011 sono diventati 612 mentre a fine settembre scorso erano 941.
Il Regno Unito con 229 canali e la Germania con 108 sono i paesi da cui vengono generati i principali canali in alta definizione. La Francia con 95 precede l’Italia con 60 hd channel.

– Il report dell’European Audiovisual Observatory (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nel 2019 ogni settimana il 61% degli europei ha guardato il servizio pubblico del proprio paese. Dati Ebu: tg e news i programmi più offerti

Nel 2019 ogni settimana il 61% degli europei ha guardato il servizio pubblico del proprio paese. Dati Ebu: tg e news i programmi più offerti

I contenuti streaming al top nei consumi media. Brightcove: tv connesse e smartphone i più usati

I contenuti streaming al top nei consumi media. Brightcove: tv connesse e smartphone i più usati

Home entertainment, boom Svod e non lineare in lockdown. Univideo: consumo digitale cresciuto del 73%

Home entertainment, boom Svod e non lineare in lockdown. Univideo: consumo digitale cresciuto del 73%