NEWS CORP:RUOLO MURDOCH IN MIRINO,ATTACCO FONDI PENSIONE USA

STAMPA, SI ALLUNGA LISTA AZIONISTI PER SEPARAZIONE PRESIDENTE-AD

(ANSA) – NEW YORK, 15 OTT – La poltrona di Rupert Murdoch nel mirino: il suo doppio ruolo di presidente e amministratore delegato di News Corp è sotto attacco da parte di alcuni dei maggiori azionisti che, nel corso dell’assemblea annuale della società  in programma domani a Los Angeles, lo sfideranno. Secondo indiscrezioni stampa i due maggiori fondi pensione americani, California Public Employees Retirement System (Calpers) e California State Teachers’ Retirement System (Calstrs), appoggiano la risoluzione che chiede la divisione del ruolo di presidente e amministratore delegato in News Corp. Calpers non voterà  a favore della rielezione di Rupert Murdoch e dei figli James e Lachlan. Calstrs voterà  contro la rielezione di tutti i membri del cda di News Corp. Calpers e Calstrs si vanno così ad aggiungere ad altri big che si pronunceranno contro il doppio ruolo di Murdoch in assemblea. L’inglese Local Authority Pension Fund Forum e Christian Brothers Investment Service hanno già  presentato una risoluzione per la nomina di un presidente indipendente. La risoluzione sarà  appoggiata da Hermes Equity Ownership Service. “Riconosciamo gli sforzi della società  nel ripulire dopo lo scandalo delle intercettazioni ma continuiamo a ritenere che News Corp e i suoi azionisti beneficerebbero dalla scelta di un indipendente” afferma il presidente di Local Authority Pension Fund Forum. “Anche se il 40% dei voti sono legati alla famiglia Murdoch, la risoluzione consente agli azionisti indipendenti di dar voce alla propria insoddisfazione” mette in evidenza Julie Tanner di Christian Brothers.(ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo