Nokia/ Rosso III trim. peggiora a quasi 1 mld, fatturato -19,4%

Ma in Borsa balza del 6%,risultati di fondo meno gravi del temuto

Roma, 18 ott. (TMNews) – Si sono ulteriormente aggravate le perdite di bilancio di Nokia, l’ex gigante globale dei cellulari che ha chiuso il terzo trimestre con un rosso da 969 milioni di euro, a fronte di un passivo da 68 milioni nello stesso periodo di un anno prima. Intanto, in quello che la stessa società  ha definito un trimestre “difficile” per la divisione cellulari e servizi di business, il fatturato si totale si è assottigliato a 7,239 miliardi di euro, il 19,4 per cento in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa. In netto calo anche i volumi di vendite: 82,9 milioni di apparecchio, il 22 per cento in meno su base annua.

Tuttavia i dati di fondo sembrano aver offerto alcuni segnali di miglioramento agli occhi degli investitori. Se la perdita netta consolidata attribuibile agli azionisti è in linea con le attese, la perdita operativa in base al criteri contabili internazionali, a 576 milioni di euro è inferiore al rosso da 705 milioni atteso in media dagli analisti citati da Dow Jones. Tant’è che dopo la diffusione dei dati le aioni Nokia sono risalite in Borsa e nel primo pomeriggio si attestano al più 6,36 per cento a 2,34 euro.

Inoltre l’amministratore delegato Stephen Elop ha rivendicato il ritorno alla redditività  del gruppo in base ai criteri contabili non Ifrs.

Voz

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci