Fare affari con YouTube

Sulla piattaforma video di Google i contenuti televisivi – non solo clip ma anche programmi integrali – vivono una seconda vita, intercettando nuove fasce di pubblico. Una fonte aggiuntiva di ricavi in netta crescita, grazie alla pubblicità , anche sui video caricati dagli utenti.

Dare nuova vita ai contenuti televisivi dopo che hanno concluso il loro ciclo sulla tivù tradizionale, recuperando ricavi aggiuntivi, grazie alla pubblicità , andando a intercettare quelle fasce di pubblico – i giovani ma non solo – che passano ormai più tempo davanti allo schermo del computer o del tablet che non davanti al televisore. È un’opportunità  a cui gli operatori televisivi guardano con sempre maggior interesse. Lo confermano gli ultimi numeri di YouTube. La grande piattaforma video di Google è frequentata da 800 milioni di utenti nel mondo, che passano ogni mese 3 miliardi di ore sul sito, sul quale vengono caricati qualcosa come 72 ore di video ogni minuto.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 432 – ottobre 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale