Tv/Ascolti: Mediaset, ‘Striscia’ il programma piu’ visto

(ASCA) – Roma, 31 ott – Ieri, martedi’ 30 ottobre 2012, da segnalare in particolare: su Canale 5, Il Tg5 delle ore 13.00 e’ al vertice dell’informazione sul pubblico commerciale con il 21.63% di share pari a 3.397.000 telespettatori. L’edizione delle ore 20.00 e’ la piu’ seguita sul pubblico attivo, con il 22.22% di share (4.985.000 telespettatori totali). ”Striscia la notizia”, e’ il programma piu’ visto dell’access prime time sul target 15-64 anni con una share del 20.15% pari a 5.053.000 telespettatori totali; ”Avanti un altro!” leader del preserale sul target commerciale con una share del 22.12% e 3.808.000. Su Italia1, molto bene le due edizioni di Studio Aperto: alle 12.25 ha ottenuto una share del 27.72% sul pubblico attivo e 2.580.000 telespettatori totali mentre, alle 18.30 ha realizzato 1.161.000 telespettatori totali (share del 9.53% sul target commerciale); su Retequatto, in day time, il TG4 delle ore 19.00 ha realizzato 1.117.000 telespettatori totali. Canali tematici Mediaset: Iris, rete tematica free piu’ vista in prima serata con il film di Roman Polanski ”La nona Porta”: 381.000 telespettatori e l’1.56% di share sul target commerciale. Premium Calcio – Serie A – 10a giornata: Molto bene, in prima serata, l’anticipo ”Palermo-Milan”: 824.000 telespettatori totali, share del 2.90%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi