DEUTSCHE TELEKOM: IN ROSSO 6,9 MILIARDI PER FUSIONE T-MOBILE

(AGI/AGFP) – Francoforte, 8 nov. – Il colosso tedesco delle tlc Deutsche Telekom annuncia una pesante perdita di 6,9 miliardi nel terzo trimestre. A fronte di un utile di 1.069 miliardi di un ano fa. Il rosso e’ legato agli oneri straordinari pagati per la fusione dell’unita’ Usa T-Mobile con la statunitense MetroPCS. Il gruppo tedesco per la fusione di T-Mobile e’ stato costretto a svalorizzazioni di asset e spese di ammortamento dell’avviamento per 7,4 miliardi di euro. “Deutsche Telekom – spiega l’amministratore delegato, Rene Obermann – ha mostrato sviluppi molto positivi sul piano operativo nel terzo trimestre. Sull’altro fronte ha scontato una considerevole perdita contabile in seguito a un fattore straordinario molto rilevante”. I profitti sottostanti sono scesi del 2,6% a 4,777 miliardi di euro e il fatturato e’ calato dello 0,1% a 14,651 miliardi di euro. (AGI) Gaa

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci