RomaFilm/ Bnl lancia We Love Cinema, piattaforma per appassionati

Per inaugurazione del Festival lanciata la nuova community online

Roma, 9 nov. (TMNews) – In concomitanza con l’apertura del Festival Internazionale del Film di Roma, BNL Gruppo BNP Paribas, main partner della manifestazione, lancia “We Love Cinema”, un originale progetto che vede protagonisti gli appassionati del grande schermo attraverso internet e i social network. È online una vera e propria community pensata per cinefili e non, dove poter avere informazioni e aggiornamenti, conoscere in tempo reale gli appuntamenti legati al mondo cinematografico internazionale dove poter contribuire attivamente allo scambio e alla condivisione di esperienze e conoscenze.”We Love Cinema” parte insieme al Festival, di cui BNL è main partner sin dalla prima edizione.Una redazione dedicata svilupperà  costantemente i contenuti del portale con racconti, storie, approfondimenti, recensioni, immagini, filmati, foto ed interviste ad attori, registi, produttori e al pubblico. Il portale “welovecinema.it” si compone, infatti, di diverse aree e nella sezione “i vostri contributi” chiunque potrà  lasciare il proprio commento in relazione a un film in particolare, a un evento a cui ha assistito, o un’esperienza che vuole condividere.  A “We Love Cinema” si affiancano una pagina Facebook che in pochi giorni conta ottomila fan, un account Twitter ed un canale YouTube, in cui gli appassionati e conoscitori del cinema italiano ed internazionale potranno vivere attivamente il Festival Internazionale del Cinema di Roma.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)