Giornalisti della Rcs Periodici contro i tagli

12 novembre 2012 – Il presidio dei giornalisti della Rcs Periodici in via San Marco, di fronte all’ingresso della storica sede milanese del Corriere della Sera dove è in corso il cda di Rcs Mediagroup sui conti dei primi nove mesi del 2012. I giornalisti, in sciopero per l’intera giornata contro l’annunciato piano industriale i cui tagli colpirebbero in modo particolarmente grave i periodici, hanno consegnato al cda una lettera in cui si chiede di “porre al centro del rilancio e dello sviluppo delle proprie testate l’informazione giornalistica e la qualità  dei suoi contenuti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Procida Capitale della cultura italiana 2022: la proclamazione Procida Capitale della cultura italiana 2022: la proclamazione

Procida Capitale della cultura italiana 2022: la proclamazione

Assalto al Congresso Usa: i rivoltosi pro-Trump distruggono le postazione dei giornalisti Assalto al Congresso Usa: i rivoltosi pro-Trump distruggono le postazione dei giornalisti

Assalto al Congresso Usa: i rivoltosi pro-Trump distruggono le postazione dei giornalisti

Niente viaggi perché qualcuno ha mangiato un pipistrello. Polemica per lo spot dell’azienda di campeggio australiana Niente viaggi perché qualcuno ha mangiato un pipistrello. Polemica per lo spot dell’azienda di campeggio australiana

Niente viaggi perché qualcuno ha mangiato un pipistrello. Polemica per lo spot dell’azienda di campeggio australiana