Barabino & Partners: partnership con la brasiliana Aberje

(Il Sole 24 Ore Radiocor) – Milano, 12 nov – Barabino & Partners apre al mercato brasiliano attraverso un accordo di partnership – in esclusiva per l’Europa – con Aberje, la Confindustria brasiliana della comunicazione. Dopo l’apertura nel corso degli ultimi quattro anni delle societa’ controllate dalla capogruppo italiana Barabino & Partners Spa e, piu’ precisamente: B&P Europe Sa, B&P Uk PLc, B&P Deutscland Gmbh, B&P Usa LLC, operative con proprie sedi e uffici Bruxelles, Londra Berlino e New York, in questi giorni, la societa’ si sviluppa con il primo accordo e insediamento in Sud America, individuando nel Brasile il paese primario. B&P (secondo i ranking Financial Times/ Mergermarket al 30 settembre 2012) e’ la prima societa’ di consulenza di comunicazione d’impresa italiana, settima in Europa e undicesima nel mondo. Piu’ in particolare, B&P sul mercato brasiliano ha scelto il percorso distintivo e ritenuto strategico di essere partner esclusivo per la piu’ importante Associazione Confindustriale del Paese, che unisce – in ambito di comunicazione – tutte le piu’ grandi societa’ quotate e non in Brasile. Con oltre 1200 aziende associate, infatti, fanno parte di Aberje – tra le altre   – colossi come Petrobras, Itau, Vale, Bradesco, Natura, Embraer. L’accordo – firmato a Milano da Luca Barabino, Presidente e AD di Barabino & Partners e Paulo Nassar, Presidente di Aberje – prevede una serie di attivita’ progettate e volte da una parte ad accelerare l’inserimento imprenditoriale di B&P in Brasile, dall’altra ad incrementare la conoscenza, percezione e reputazione delle principali aziende verdeoro e della stessa associazione confindustriale brasiliana sul mercato europeo. Secondo i principali termini dell’accordo Barabino & Partners realizzera’ un studio, aggiornato nel tempo, relativo alla percezione del “Sistema Paese Brasile” e delle sue principali aziende, con propensione internazionale, sui principali media europei. Tale studio verra’ presentato per la prima volta in occasione del primo Brazilian Communication Day in Italia, previsto a Milano il prossimo
22 novembre 2012. La survey – che e’   alla base di un roadshow europeo sempre delle stesse principali imprese brasiliane –   verra’ anche presentata nelle altre tappe del Tour “Brazilian Communication Day”, nel corso dei primi mesi del 2013: Berlino, Bruxelles, Londra.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi