Diffamazione/ Ddl slitta a martedì.Pd per sospensiva,Pdl per voto

Roma, 14 nov. (TMNews) – Il ddl diffamazione slitta a martedì prossimo. Il provvedimento tornerà  in aula al Senato, dunque, solo la prossima settimana come ultimo punto all’ordine del giorno del calendario di martedì. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo.
Il Pd, come già  annunciato dalla capogruppo Anna Finocchiaro, è pronto a chiedere la “sospensiva” perchè “non ci sono le condizioni minime per affrontare una questione così delicata, non ci sono le condizioni politiche”.
Il Pdl, invece, lavora perchè in Aula si possa votare un emendamento che si configurerebbe come ‘salva-Sallusti’ nonostante il voto di ieri sul carcere per i giornalisti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo