Editoria: Scott Jovane “Situazione più difficile di quanto si pensasse”

MILANO (ITALPRESS) – “La situazione dell’editoria e’ piu’ difficile di quanto si pensasse. Il contesto preoccupa molti. Guardando i dati delle trimestrali di tutto il mondo dell’editoria e della pubblicita’ e’ evidente che il momento e’ difficilissimo”.
Lo ha detto Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Rcs Mediagroup, a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico alll’Universita’ Bocconi, a Milano.
Rispondendo alle domande sul piano industriale di Rcs, Scott Jovane ha affermato: “Sta andando avanti, il lavoro e’ bello intenso”. Infine sulle indiscrezioni riguardo a un possibile aumento di capitale superiore ai 400 milioni, ha risposto: “Non ho commenti da fare”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo