Swisscom: prova tecnologia a fibre ottiche Ftts

MILANO (MF-DJ)–Swisscom, societa’ di telecomunicazioni proprietaria dell’italiana Fastweb, sta provando a Grandfontaine la tecnologia a fibre ottiche Fibre to the Street (Ftts) che permette di beneficiare di larghezze di banda fino a 100 Mbit/s, guardare la televisione ad alta definizione, fruire di servizi multimediali e navigare in Internet a grandissima velocita’.  Con la nuova tecnologia, si legge in una nota, Swisscom consente alla propria clientela al di fuori degli agglomerati urbani di disporre della rete a fibre ottiche in tempi molto piu’ brevi e rende possibili larghezze di banda fino a 50 Mbit/s e a partire dall’anno prossimo fino a 100Mbit/s.  Grandfontaine, Charrat (VS) e Flerden (GR) saranno i primi tre Comuni in Svizzera a essere dotati della tecnologia FTTS, mentre l’ampliamento a livello nazionale iniziera’ nel secondo semestre del 2013. Facendo leva su un mix di tecnologie, Swisscom si prefigge di collegare entro il 2020 alla banda larga ultrarapida circa l’80% delle abitazioni e delle superfici commerciali in Svizzera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci