GIOCHI: LUNEDI’ AL VIA LE SLOT ONLINE, MERCATO DA 4 MLD EURO

SARANNO NOVITA’ SETTORE, CIRCA 400 NUOVE OFFERTE VIA INTERNET

(ANSA) – ROMA, 30 NOV – Lunedì 3 dicembre prenderanno il via le attese slot on line che, insieme al Betting Exchange (le scommesse tra gli utenti), il cui lancio non dovrebbe avvenire però prima della prossima primavera inoltrata, dovrebbero dare nuova linfa all’offerta di gioco via internet. Secondo quanto riferito dall’agenzia specializzata Agimeg sono infatti oltre 2.500 i progetti di slot virtuali approvati. Di questi però solo circa 1.400 verranno immessi sul mercato lunedì e, considerando che molti progetti di slot sono uguali ma presentati da più operatori diversi, il vero numero di slot on line diverse scende a circa 400. Alcuni progetti non saranno lanciati lunedì per precise scelte commerciali che prevedono campagne pubblicitarie a sostegno programmate per il periodo natalizio. “Secondo le nostre stime – spiega Carmelo Mazza, partner della società  di consulenza sui giochi Mag – nel primo anno di vita le slot on line dovrebbero far segnare una raccolta superiore ai 4 miliardi di euro. Di questa cifra, tra i 100 ed i 150 milioni di euro, valore al netto delle tasse, andrà  agli operatori”. Ma se da una parte le slot online rappresentano la prospettiva più importante dei prossimi mesi, dall’altra in qualcuno c’è il timore che cannibalizzeranno le slot fisiche. “In realtà  – sottolinea Mazza – se cannibalizzazione ci sarà , sarà  solo verso gli altri giochi da casinò. Dopo la curiosità  dei primi mesi, il cliente si orienterà  verso le slot riconoscibili in quanto esclusive di un determinato operatore”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)