Branded entertainment, nuovo approccio alla comunicazione

“Al giorno d’oggi contano molto più i contenuti delle quantità . Chi è destinatario della comunicazione deve ricevere da parte del brand valore, informazione ed emozione”. Giovanna Maggioni, direttore generale dell’Upa, ha aperto così il suo intervento al convegno ‘Brand Entertainment, un nuovo approccio per creare valore di marca e coinvolgere il consumatore’ organizzato da Branded content Lab presso l’Università  Cattolica di Milano il 30 novembre 2012.

Spunto dell’incontro la pubblicazione del libro ‘Branded content marketing’ realizzato da Roberto Paolo Nelli, docente di Comunicazione e identità  d’azienda e responsabile del Branded content Lab, progetto di ricerca dell’Università  Cattolica promosso da Zodiak Active (gruppo De Agostini) per analizzare le dinamiche della convergenza tra i settori della produzione industriale e dei servizi di marketing e della comunicazione.
Nel secondo video Davide Scodeggio, senior vice president brands di Zodiak Active, che ha introdotto il tema del branded entertainment come strumento per creare valore di marca e coinvolgere i consumatori.

– L’intervento di Giovanna Maggioni (Upa)

– L’intervento di Davide Scodeggio (Zodiak Active)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Tim inaugura il primo volo planante su Sanremo da 4500 metri di altezza! Tim inaugura il primo volo planante su Sanremo da 4500 metri di altezza!

Tim inaugura il primo volo planante su Sanremo da 4500 metri di altezza!

Libertà di stampa e giornalisti in carcere. Il monologo di Emma D’Aquino all’Ariston Libertà di stampa e giornalisti in carcere. Il monologo di Emma D’Aquino all’Ariston

Libertà di stampa e giornalisti in carcere. Il monologo di Emma D’Aquino all’Ariston

Facebook al SuperBowl con il suo primo spot Facebook al SuperBowl con il suo primo spot

Facebook al SuperBowl con il suo primo spot