Telecom I.: Preto (Agcom), ok contributo Cdp su rete (Repubblica)

Condividi

ROMA (MF-DJ)–“L’Italia ha urgenza di creare una rete ultraveloce, che sia leva di rilancio del Pil. Se questa infrastruttura sara’ aperta a tutti gli operatori, un sostegno pubblico all’operazione e’ giustificabile”. Ribatte cosi’, in un’intervista a “Repubblica”, il commissario dell’Agcom Antonio Preto, alla domanda sulla volonta’ di Telecom I. di aggiornare la sua rete con i soldi pubblici di Cdp. In merito allo scorporo della rete, Preto non si sbilancia e si limita a dire: “a noi preme solo che il nuovo scenario realizzi una piena equivalence of imputs”, l’accesso paritario.