Rai: Gubitosi, va bene ma molto lavoro da fare (Repubblica)

ROMA (MF-DJ)–“Stiamo andando bene, ma c’e’ molto lavoro da fare. La Rai cambiera’, lo sta gia’ facendo. Tutto il nostro piano fiction e’ improntato alla qualita’. Rivedremo i trend, diremo addio alle serie in costume per concentrarci sulla contemporaneita’”. Lo dichiara, in un’intervista a Repubblica, il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, sottolineando la necessita’ di trattare “temi di oggi, per attirare maggiormente i giovani” e di raccontare “la realta’ della donna” facendo “anche un grosso sforzo sul cinema” e potenziando “Rai5, il nostro canale culturale”. Gubitosi mostra soddisfazione per l’audience record ottenuto dal dibattito per le primarie Bersani-Renzi, “il programma politico piu’ visto nella storia della tv”, e dalla prima serata di Benigni sulla Costituzione. “Stiamo facendo uno sforzo – commenta – per rendere non speciale ma normale l’azienda. Migliorandola continuamente”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)