BERLUSCONI: MENTANA, PARLA AI SUOI VECCHI ELETTORI

MEDIASET PASSIVA, STUPISCE DISPONIBILITA’ VERSO SUOI DESIDERI

(ANSA) – ROMA, 20 DIC – “L’ossessiva presenza” di Berlusconi in tv ci deve interessare “per capire cosa frulla in testa al Cavaliere e questi ultimi giorni ci dimostrano che vuole parlare a quel pubblico televisivo che rappresenta il suo elettorato”. Lo afferma in un’intervista a Repubblica Enrico Mentana, direttore del Tg La7. “L’aggressività  di questa campagna – aggiunge il giornalista, che è stato anche direttore del Tg5 – è dovuta al fatto che deve rimontare, come avvenne nel 2006. La differenza é che allora, e non solo per la mia presenza, nelle reti Mediaset c’erano ammortizzatori. Oggi invece stupisce la disponibilità  assoluta verso i desideri di Berlusconi. Che valore giornalistico ha continuare a intervistare la stessa persona per giorni? E’ evidente – prosegue Mentana – che la scelta non è stata dell’intervistatore ma dell’intervistato che così cerca di raggiungere, rassicurare e motivare quella parte del suo elettorato che si è raffreddata o che si è rifugiata nell’astensione. Siamo di fronte a una campagna di dissodamento prima che inizi quella vera”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi