CECCHI GORI: A ROMA CHIESTA CONDANNA A 7 ANNI PER BANCAROTTA

Condividi

PER CRAC 24 MILIONI EURO DELLA SOCIETA’ SAFIN

(ANSA) – ROMA, 28 GEN – Sette anni di reclusione per Vittorio Cecchi Gori per il dissesto della Safin Cinematografica, società  del gruppo fallita nel febbraio 2008. E’ la richiesta di condanna fatta oggi a Roma dal pm Stefano Rocco Fava ai giudici della I sezione del tribunale che sta giudicando il produttore cinematografico ed altri sei imputati per un crac da 24 milioni di euro.(ANSA).