Google: portavoce Ue, presentata proposta per risolvere caso antitrust

Condividi

MILANO (MF-DJ)–La commissione antitrust europea, attraverso il portavoce Antoine Colombani, ha reso noto di aver ricevuto una serie di proposte da Google per archiviare la pratica antitrust avviata dalle autorita’ comunitarie contro la societa’ californiana. La commissione ha aperto un’inchiesta nel 2010 per verificare se la societa’ che gestisce il piu’ grande motore di ricerca al mondo abbia costruito i propri algoritmi di ricerca in modo da dare maggiore visibilita’ ai propri servizi e clienti pubblicitari, a scapito dei concorrenti. Se i sospetti dovessero essere confermati, Google andrebbe incontro ad una multa salata per la distorsione del mercato, potendo contare su circa il 90% del traffico di ricerca effettuato in Europa.
Il portavoce ha comunicato che la commissione sta esaminando le proposte formulate da Google, senza fornire ulteriori dettagli sulla questione.
Il gruppo di Mountain View ha reso noto, sempre attraverso un portavoce, che sta “continuando a collaborare con la commissione”.