CRISI: GRECIA, DIPENDENTI MEDIA PUBBLICI IN SCIOPERO 24 ORE

Condividi

PER FIRMA ACCORDO COLLETTIVO E RINNOVO CONTRATTO DI LAVORO

(ANSA) – ATENE, 4 FEB – Tutti i dipendenti dei mezzi d’informazione pubblici greci incrociano le braccia per 24 ore – da stamani alle 06:00 locali sino a domattina alla stessa ora – in segno di protesta contro la politica del governo nel settore dell’informazione, mentre a mezzogiorno è in programma un’assemblea generale dei lavoratori per decidere ulteriori iniziative di lotta. “I lavoratori dei mezzi d’informazione pubblici – si legge in un comunicato diffuso dall’organo sindacale del settore (Poesy) – rivendicano la firma dell’accordo collettivo di lavoro ed il rinnovo del contratto di lavoro dei 74 giornalisti della televisione pubblica (Ert) che scadono nei prossimi giorni e la revoca del licenziamento di otto giornalisti della stazione radio comunale FM 9,84”. “Inoltre, conclude il documento, i lavoratori chiedono l’indipendenza della polifonia e dell’informazione dei mezzi d’informazione pubblici”.(ANSA).