Google: vince appello contro autorita’ Australia

Condividi

SYDNEY (MF-DJ)–Google ha vinto un appello in un tribunale australiano. Sul gigante statunitense pesava l’accusa di aver infranto le leggi di tutela dei consumatori attraverso diverse pubblicita’ visibili sulle pagine del motore di ricerca. La Corte Suprema australiana ha riscontrato all’unanimita’ che Google non ha mai tenuto una condotta fuorviante o fallace nella gestione delle pubblicita’. La causa era stata avviata nell’aprile dello scorso anno dall’antitrust del Paese che ha annunciato, a seguito della decisione della Corte, che rivedra’ attentamente la sentenza e valutera’ il da farsi.