Mediaset/ “Precettato” per domani legale d’ufficio di Berlusconi

Condividi

Milano, 7 feb. (TMNews) – I giudici della quarta sezione della corte d’appello di Milano hanno “precettato” per domani l’avvocato Salvatore Verdoliva designato come legale d’ufficio di Silvio Berlusconi al processo Mediaset. Verdoliva è stato invitato ad essere presente in aula dal momento che sia l’ex premier sia i suoi difensori di fiducia Nicolò Ghedini e Piero Longo nei giorni scorsi avevano depositato in cancelleria istanza di legittimo impedimento a causa di impegni in trasmissioni televisive in relazione alla campagna elettorale.
Non ci sarà  Berlusconi, nè i suoi difensori e i giudici dovranno decidere se ritenere legittimi gli impedimenti addotti.
Finora il collegio della quarta corte d’appello, a differenza dei giudici degli altri processi all’ex premier (Ruby e Unipol) hanno sempre formalmente rigettato gli impedimenti rinviando le udienze per ragioni diverse. l’ultima volta una settimana fa il processo in cui Berlusconi è accusato di frode fiscale ed è stato condannato in primo grado a 4 anni il rinvio era stato deciso al fine di permettere ai legali di consultarsi con il proprio assistito sulla possibilità  di rinunciare al mandato.
Domani nel caso di nuovo no alle ragioni “di impegni elettorali”, il legale d’ufficio chiederà  i termini a difesa, un po’ di giorni di tempo per leggere i corposi e numerosi fascicoli processuali. La richiesta non potrà  non essere accolta. Per cui anche domani la requisitoria del pg Laura Bertolè Viale sembra destinata a slittare.