INFORMAZIONE: DI PIETRO, FUORI PARTITI DA RAI

Condividi

(AGI) – Roma, 8 feb. – “Firmiamo con convinzione l’appello di Articolo 21 sulla liberta’ d’informazione”. Cosi’ in una nota il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, candidato con Rivoluzione Civile, che aggiunge: “La cancellazione del conflitto d’interessi sara’ la prima proposta di legge che porteremo in Parlamento. E’ necessario cancellare immediatamente questa anomalia che affligge il Paese e pesa come un macigno sulla nostra democrazia”.”E’ una battaglia che l’IdV ha portato avanti in questi anni e rappresenta la priorita’ anche per Rivoluzione Civile – prosegue Di Pietro – Bisogna abolire la legge Gasparri e liberare la Rai e le Autorita’ di garanzia dall’ingerenza dei partiti e della politica. L’IdV e’ stata l’unica forza che non ha partecipato alla lottizzazione trasversale delle poltrone e dei posti di potere all’interno del servizio pubblico radiotelevisivo. Queste sono le condizioni minime per liberare l’Italia da ogni forma di censura e per difendere a pieno il diritto dei cittadini ad essere informati. Rivoluzione Civile, pertanto, condivide l’agenda di Articolo 21 sulla liberta’ d’informazione”.