Cinema/ A Berlino film su Slow Food. Su schermo è febbre da cibo

Condividi

Roma, 11 feb. (TMNews) – La febbre italiana per il cibo irrompe anche al Festival di Berlino: domani verrà  presentato “Slow Food Story”, il film di Stefano Sardo che ripercorre la storia della rivoluzione gastronomica nata 25 anni fa come forma di resistenza al “fast food”, e che in nome della salvaguardia della gastronomia locale oggi è arrivata a contare 85.000 soci in 130 paesi. E nella stessa sezione del festival, Kulinarisches Kino, verrà  proiettato anche il documentario “Couscous Island”, che racconta la storia delle donne che producono il cous cous di miglio in Senegal. Nessun film italiano in gara, quindi, al Festival di Berlino, ma il connubio cibo-cinema prospera.
Finora lo chef più celebre del cinema è senz`altro un topino della Disney di nome Rémy, protagonista di “Ratatouille”, che ha incassato 623 milioni di dollari, ma 10 anni fa un buon successo ha raccolto anche Sergio Castellitto che si destreggiava tra padelle e fornelli in “Ricette d`amore”, tanto che negli Usa ne hanno voluto fare un remake con Catherine Zeta-Jones dal titolo “Sapori e dissapori”. E ora si attende, dal 7 marzo in Italia, “La cuoca del Presidente”, record d`incassi in Francia, ispirato alla vera storia di Danièle Delpeuch, la cuoca del presidente francese Franà§ois Mitterrand.
Intanto in tv le tre star di “Masterchef” Bastianich, Cracco e Barbieri raccolgono in media più di 800mila spettatori a puntata, facendo schizzare gli ascolti di Sky, e su tutti i canali, satellitari e in chiaro, spopolano ricette e chef, da Jamie Oliver a Gordon Ramsay, da Gianfranco Vissani a Alessandro Borghese. E tra poco lo chef Fabrizio Bentivoglio punterà  a sbaragliarli tutti: sono infatti appena finite le riprese delle 18 nuove puntate della fiction “Benvenuti a tavola”, in cui si fronteggiano uno chef del nord (Bentivoglio) e uno del sud (Giorgio Tirabassi). E nella fiction di Canale 5 questa volta farà  il suo ingresso anche Vanessa Incontrada, che nel ruolo di una chef spagnola offrirà  un altro volto alla già  ricca galleria di icone della cucina in tv.