Tlc: Fipe, wi-fi nei locali e’ libero (Italia Oggi)

Condividi

MILANO (MF-DJ)–Nessun obbligo di registrazione dei naviganti, da parte dei titolari di bar e ristoranti che hanno installato nel proprio esercizio il wi-fi a disposizione dei clienti. Lo comunica la Fipe, la federazione italiana pubblici esercizi aderente a Confcommercio che, scrive Italia Oggi, sulla questione specifica aveva interpellato l’autorita’ garante della protezione dei dati personali. Insomma, hotspot libero per collegare smartphone, o Pc, senza formalita’. Quella di realizzare un’area, dalla quale e’ possibile accedere su Internet in modalita’ senza fili, attraverso l’uso di un router collegato a un provider, e’ una moda che sta prendendo sempre piu’ piede, nella ricerca di offrire sempre piu’ servizi ai clienti. A sollevare la questione era stata un’interpretazione controversa sollevata da provider che forniscono programmi di archiviazione.