RAI: SIPRA RILANCIA CAROSELLO

Condividi
ROMA (ITALPRESS) – E’ stata presentata ad una platea di oltre 600 investitori, ieri sera a Milano, presso gli studi Rai di via Mecenate, la nuova Sipra. Erano presenti il Presidente Luigi Gubitosi, l’Amministratore Generale Lorenza Lei e il DG Fabrizio Piscopo. Questa sera i vertici della concessionaria per la pubblicita’ del Servizio Pubblico saranno a Roma. Nel corso dell’incontro il Presidente di Sipra e Direttore Generale della Rai Luigi Gubitosi ha presentato il nuovo corso di Sipra. Tra i punti di forza, la maggiore sinergia tra Rai e la propria concessionaria di pubblicita’. La previsione del mercato pubblicitario e’ di un meno 5-6 per cento . Gennaio si e’ chiuso con un meno 22 per cento complessivo per l’intero mercato delle tv. La Rai ha fatto registrare un meno 15, un dato che, se pur negativo, e’ migliore di quello fatto registrare dai competitor. Chiaramente le elezioni e la campagna elettorale non hanno favorito gli investimenti. Febbraio e’ stato un mese molto positivo per gli ascolti, se si esclude Rai2 penalizzata dagli spazi elettorali imposti dal calendario della Commissione di Vigilanza. Luigi Gubitosi ha espresso la propria soddisfazione per il risultato di ascolti dell’ultimo Festival di Sanremo e per l’ottimo lavoro fatto da Sipra che ha permesso il sostanziale pareggio di bilancio tra i costi del Festival (convenzione + produzione) e incasso pubblicitario. Fabrizio Piscopo, Direttore Generale di Sipra, parlando alla platea degli investitori ha sottolineato che le pagine pubblicitarie durante il Festival sono state molto curate e ha ricordato l’enorme soddisfazione espressa dal Presidente dell’Upa, Malgara. Parlando della societa’ ha ricordato che, pur perdendo quote di mercato negli ultimi 5-6 anni, entro marzo sara’ completato il lavoro di ristrutturazione dell’intera struttura con la creazione della divisione commerciale dedicata ai centri media. In questo momento in Sipra si sta procedendo ad una riorganizzazione del personale: 444 dipendenti piu’ 60-65 agenti (inquadrati con contratto Enasarco). L’obiettivo e’ che Sipra riesca a performare meglio del mercato. Nel corso della serata e’ stata lanciata quella che i vertici di Sipra definiscono una vera e propria bomba atomica: il ritorno di Carosello (Carosello Reloaded) una riedizione del vecchio formato tanto amato dai telespettatori. Un siparietto di 210 secondi totali chiaramente attualizzato. Nuovo anche l’intervallo (Intervallo 2.0) simile a quello del passato ma piu’ giovane e con uno spot al posto delle immagini di citta’ o campagne. Nuova anche l’applicazione double screen che attraverso un suono emesso durante lo spot attiva i device prossimi al telespettatore fornendo informazioni aggiuntive. Altra interessante proposta di Sipra, indirizzata alle sale cinematografiche, quella di poter visualizzare il trailer attraverso il puntamento del telefonino o tablet in direzione della locandina in una delle 500 sale che collaborano con Rai. Rai sta, inoltre, studiando cosa fare per tutelare i propri contenuti sul web. L’approccio dell’Azienda e’ quello di rendere disponibile a tutti i propri abbonati e agli utenti i contenuti. Ma se gli stessi vengono utilizzati per uno sfruttamento commerciale (per esempio un video con la pubblicita’) allora dovra’ esserci un corrispettivo per l’Azienda.