EBOOK: USA; CLASS-ACTION LIBRERIE INDIPENDENTI CONTRO AMAZON

Condividi

CITATE ANCHE LE 6 MAGGIORI CASE EDITRICI

(ANSA) – NEW YORK, 21 FEB – Tre librerie indipendenti fanno causa ad Amazon e alle ‘Big Six’, le sei maggiori case editrici (Random House, Penguin, Hachette, HarperCollins, Simon & Schuster and Macmillan). La class action – riporta la stampa americana – è stata avviata al tribunale di New York e parte dall’assunto che avendo raggiunto accordi privati con le ‘Big Six’, che controllano il 60% dei ricavi dei libri stampati sul mercato americano, Amazon ha creato un monopolio in grado di determinare i prezzi di vendita, distruggendo così le librerie indipendenti. L’azione legale si concentra sulla gestione dei diritti digitali, ovvero sul blocco tecnologico che previene la possibilità  che i consumatori possano trasferire gli ebook acquistati sul Kindle di Amazon ad altri ereader. Se l’azione legale avrà  successo potrebbe cambiare radicalmente il panorama degli ebook.