GB: TROPPO STRESS A BBC, SINDACATI PRONTI A NUOVO SCIOPERO

Condividi

DIPENDENTI NON SOPPORTANO PIU’ CARICHI DI LAVORO DOPO TAGLI

(ANSA) – LONDRA, 27 FEB – A pochi giorni dallo sciopero dei giornalisti della BBC i sindacati dell’emittente pubblica si preparano ad una nuova agitazione. In questo caso vogliono incrociare le braccia per protestare contro i “carichi di lavoro inaccettabili e il troppo stress” aumentati dopo i tagli al personale. La proposta di sciopero, che dovrebbe riguardare i giornalisti e gli altri dipendenti, sarà  votata il mese prossimo ma ha buone possibilità  di essere approvata: all’interno della Bbc il clima è molto teso, mentre i vertici dell’azienda proseguono con un piano di riorganizzazione che punta a eliminare 2000 posti di lavoro in cinque anni. “I dirigenti dell’emittente credono che lo staff possa continuare a sopportare i carichi di lavoro normali nonostante una riduzione del 20% delle risorse e tagli massicci al personale”, ha detto Gerry Morrissey, segretario del sindacato Bectu, che rappresenta i dipendenti del settore intrattenimento. (ANSA).